Condivido pienamente: arriva lo Sharing Festival!

Arriva lo ” Sharing Festival”, il Festival Italiano dell’economia collaborativa, la cui prima edizione si svolgerà a Ferrara dal 20 al 22 maggio prossimi. Claim della manifestazione ...

Arriva lo ” Sharing Festival”, il Festival Italiano dell’economia collaborativa, la cui prima edizione si svolgerà a Ferrara dal 20 al 22 maggio prossimi. Claim della manifestazione sarà ” Condivido pienamente”. L’evento si propone di raccontare l’economia della condivisione, un fenomeno inarrestabile che sta rapidamente crescendo anche in Italia: secondo una recente ricerca pubblicata da Collaboriamo.org e dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, nel nostro Paese si contano 186 piattaforme collaborative, divise in 13 diversi settori. Fra questi spiccano il crowdfunding, i trasporti e il turismo.
Incontri, workshop e tavole rotonde animeranno il fitto calendario dell’iniziativa che chiamerà a raccolta un pubblico trasversale composto non solo da professionisti ed esperti di settore, ma anche da imprenditori, rappresentanti delle Istituzioni, esponenti del mondo collaborativo e associativo e semplici curiosi.
“Ferrara da molti anni si caratterizza come “città d’arte e di cultura”. Per noi questo significa salvaguardare e promuovere la storia, il patrimonio artistico e culturale e le tradizioni della nostra città e – al tempo stesso – investire su eventi e manifestazioni incentrate sui temi dell’innovazione e degli scenari futuri nei diversi ambiti culturale, sociale ed economico. In una città con oltre 18.000 studenti universitari, il “Ferrara Sharing Festival” rappresenta un importante tassello per una programmazione culturale sempre più ricca, qualificata ed articolata”, afferma il Vice Sindaco Massimo Maisto.
“Lungi dall’essere una moda passeggera, la Sharing Economy è una profonda trasformazione che investe il rapporto fra economia e società. Anche per questo è stata inserita fra i nuovi stili di consumo nel rapporto annuale del Censis”, ricorda Davide Pellegrini, Direttore Artistico del Festival e Presidente dell’AISE, Associazione Italiana Sharing Economy.