Barnier (UE): un formulario per rendere chiari i costi dei conti correnti

Il commissario europeo ai Servizi finanziari, Michel Barnier, ha chiesto alle banche europee maggiore trasparenza...

Il commissario europeo ai Servizi finanziari, Michel Barnier, ha chiesto alle banche europee maggiore trasparenza. In particolare, il membro del braccio esecutivo dell’Ue guidato da Manuel Barroso vuole chiarezza nei confronti dei clienti sui costi che essi devono sostenere per poter usufruire di un conto corrente. 

In una lettera inviata questa mattina tramite il Financial Times Deutschland alle federazioni bancarie del Vecchio Continente, Barnier ha spiegato che «le regole per i costi bancari sono spesso talmente opache che i consumatori non riescono a sapere quanto in realtà stanno andando a pagare. In molti casi, inoltre, sborsano denaro per servizi non richiesti né utilizzati, e dei quali non hanno alcun bisogno. A tutto ciò occorre porre rimedio ed occorre farlo con urgenza».

Per questo il commissario auspica l’introduzione di un formulario ad hoc, che costituisca un documento chiaro e comprensibile a tutti i clienti, al fine di evitare ogni fraintendimento: «Dovrà contenere il dettaglio dei costi di apertura del conto, della sua tenuta e della chiusura, così come quelli legati ad altri prodotti o servizi». E qualora le banche non dovessero adeguarsi, Barnier minaccia il ricorso ad una normativa europea specifica.