Basu (B. Mondiale): redistribuire utili per reddito universale

Una certa quota degli utili e dei profitti dovrebbe essere data alle persone più povere, che perdono il lavoro a causa delle tecnologie, come una ...

Di Martina Valentini
IL RALLENTAMENTO GLOBALE: CAUSE E PROSPETTIVE Kaushik BASU introduce: Giorgio FODOR Nella foto: Kaushik BASU Festival dell’Economia Palazzo della Provincia – Sala Depero Trento, 2 giugno 2016 FOTO: Nicola Eccher
IL RALLENTAMENTO GLOBALE: CAUSE E PROSPETTIVE  Kaushik BASU introduce: Giorgio FODOR Nella foto: Kaushik BASU Festival dell’Economia Palazzo della Provincia – Sala Depero Trento,   2 giugno 2016   FOTO: Nicola Eccher
Kaushik Basu al
Festival dell’Economia
Palazzo della Provincia – Sala Depero
Trento, 2 giugno 2016
FOTO: Nicola Eccher

Una certa quota degli utili e dei profitti dovrebbe essere data alle persone più povere, che perdono il lavoro a causa delle tecnologie, come una sorta di reddito universale”. A proporla, oggi, al Festival dell’Economia di Trento, l’economista Kaushik Basu, chief economist e senior Vice-President della Banca Mondiale, recentemente nominato presidente eletto di International Economic Association.

Un’idea utopica, ha ammesso, ma forse l’unica che potrebbe realmente invertire la tendenza a un incremento delle disuguaglianze economiche che appare inarrestabile. “In passato – ha detto Basu – ci siamo fidati troppo della cosiddetta ‘mano invisibile’ dell’economia, in realtà i meccanismi di mercato funzionano bene, ma c’è bisogno dell’intervento dello Stato e della società civile, altrimenti le disuguaglianze aumenteranno, perché le nuove tecnologie stanno riducendo i fabbisogno di manodopera. Dobbiamo ristrutturare la struttura dell’ economia mondiale“.

Kaushik Basu ha inoltre criticato il pensiero economico dominante, che si perde dietro teorie astruse e non riesce poi a spiegare perché alcune economie prosperano e altre no e quale potrebbe essere la natura e il ruolo dell’ intervento pubblico.

@EmanueleIsonio

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile