Ambiente

Clima, la sfida di Cop22 è su Valori novembre

Valori novembre – da oggi in vendita online nella versione pdf, e tra pochi giorni da sfogliare a casa degli abbonati, nelle filiali Banca Etica e ...

Di Corrado Fontana
Cover dossier CAMBIAMENTI CLIMATICI da Valori 143 - novembre 2016
Copertina Valori 143 - novembre 2016
Copertina Valori 143 – novembre 2016

Valori novembre – da oggi in vendita online nella versione pdf, e tra pochi giorni da sfogliare a casa degli abbonati, nelle filiali Banca Etica e nelle edicole milanesi – arriva alla vigilia di una nuova  conferenza internazionale sul clima, la  Cop22 di Marrakech (7-18 novembre), con l’allarme per il  riscaldamento globale sempre più alto.

E sembra che questa sia davvero l’ultima chiamata in cui i Paesi potranno dimostrare di voler mantenere le promesse fatte per contrastare il Climate Change in atto.

Tra allarmi e possibili soluzioni a portata di mano,  nel dossier di novembre esploriamo i tentennamenti al vertice e le resistenze interne a grandi protagonisti come Europa, Canada e Regno Unito, come pure i ritardi di chi non ha ancora ratificato l’Accordo di Parigi (vedi la mappa interattiva). Con un occhio di riguardo all’ Africa,  prima vittima del Climate Change, per indagare se quei 100 miliardi di dollari all’anno di trasferimenti dal Nord al Sud del mondo decisi l’anno scorso a Parigi saranno spesi efficacemente, e le contraddizioni della Cina, stretta tra corsa allo sviluppo e aria irrespirabile.

La sfida dei cambiamenti climatici è quindi ancora da giocare. E se da un lato l’inerzia del  G20 e dei governi preoccupa, la spinta degli investitori si fa sempre più tangibile, con le notizie di continui disinvestimenti dalle fonti fossili e la finanza green che cresce a vista d’occhio. Come per dire: se non sarà per i nostri figli, magari la battaglia si farà per i loro portafogli.

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile