Ambiente

Dopo Expo: Alfa-CM entra in Eco-Sistemi

Alfa-CM,  società di investimenti controllata dall’investitore informale (business angel) Sirio Vurro ha siglato un accordo di acquisizione di equity della startup trentina Eco-Sistemi, specializzata ...

Di Matteo Cavallito
L'albero della vita, struttura simbolo di Expo 2015 di Milano
Eco-Sistemi www.eco-sistemi.org
Eco-Sistemi www.eco-sistemi.org

Alfa-CM,  società di investimenti controllata dall’investitore informale (business angel) Sirio Vurro ha siglato un accordo di acquisizione di equity della startup trentina Eco-Sistemi, specializzata nella depurazione delle acque attraverso tappi di plastica riciclati. L’intesa, si legge in una nota, porterà a “una salita graduale nel monte azionario di Eco-Sistemi, nel campo della ricerca, sviluppo, progettazione e realizzazione di sistemi biologici per la depurazione ed il riutilizzo delle acque reflue urbane ed industriali a chilometro zero”. «Nell’esercizio di scouting che faccio, ho trovato in Eco–Sistemi una tecnologia interessante ed un team preparato, consapevole di aver bisogno di un supporto manageriale, che sarà ciò che apporterò oltre al seed money» ha spiegato Sirio Vurro, Amministratore delegato Alfa-CM.

Nata come spin-off accademico dell’Università di Pavia, Eco-Sistemi è insediata presso Progetto Manifattura, l’hub della green economy italiana. L’incontro con il business angel Sirio Vurro, si legge ancora nella nota, “è avvenuto nel corso degli Opportunity Day del Vivaio delle Idee, lo spazio dedicato all’innovazione all’interno di Expo Milano 2015, ideato e gestito da Padiglione Italia,  Fondazione ItaliaCamp e il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali”.

«E’ la prima volta che troviamo queste competenze grazie ad un’opportunità come quella del Vivaio delle Idee e grazie al supporto di Progetto Manifattura, l’incubatore clean tech di Trentino Sviluppo, dove abbiamo appreso tutte le competenze per sviluppare il nostro business e saper comunicare l’impresa agli investitori» ha commentato Dario Savini, Amministratore Delegato di Eco-Sistemi. La startup ha contatti negli USA (dove recentemente ha partecipato al Glo-Sho, un evento per startup clean tech), Medio Oriente, Asia e Sud America. «Quello dell’ acqua è un problema sempre più globale, e noi offriamo soluzioni low-cost, efficienti e innovative» ha aggiunto ancora Savini. «Questa è la ragione per cui ci contattano tanti investitori. Ancora nessun trentino però! Vediamo se si faranno avanti».

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile