«Il reddito di base? Uno strumento per remunerare l’ozio che produce valore»

L’economista Andrea Fumagalli: «Il reddito incondizionato essenziale per poter scegliere di rifiutare lavori degradanti e sottopagati. Ma la disuguaglianza non si supera coi sussidi»