Mappa / Tangenti globali

di Emanuele Isonio – [email protected] C’è un fiume di denaro e malaffare che scorre sotto i nostri occhi. Il più delle volte nascosto come ...

Mappa dei principali episodi di corruzione attuati da politici e imprese di tutto il mondo che sfruttano un sistema di tangenti, da Valori 132, ottobre 2015

di Emanuele Isonio – [email protected]

MAPPA CORRUZIONE GLOBALE da VALORI 132 - ottobre 2015C’è un fiume di denaro e malaffare che scorre sotto i nostri occhi. Il più delle volte nascosto come un torrente carsico. Altre, facilmente visibile se non addirittura osannato e celebrato, in barba al più elementare senso del pudore: come lo Stadio Ficht di Sochi che ha ospitato le ultime  Olimpiadi invernali. Per costruirlo, la somma pagata è lievitata venti volte. Ma questo non ha impedito alla macchina mediatica di esaltarne bellezza e funzionalità. In realtà, quell’opera è solo una briciola rispetto ai soldi investiti in tutto il mondo per opere e servizi di dubbia utilità collettiva. E la sua importanza è ancora minore se lo sguardo si allarga ai comportamenti delle grandi imprese. Possono cambiare manager, Stati, continenti, filiere industriali, ma le mazzette hanno cittadinanza ovunque. Un mero strumento di attività imprenditoriale che raccontiamo per “episodi”: imprese francesi di trasporti che corrompono funzionari in Medio Oriente, colossi petroliferi italiani che comprano concessioni sull’altra sponda del Mediterraneo, ditte britanniche che oliano la sanità cinese. Nessuno o quasi è immune. Ma per una volta, di fronte a un mal comune, è difficile godere. Seppure a metà.