Olanda, ABN Amro e RBS finalizzano la separazione

La banca olandese ABN Amro e l’istituto di credito inglese Royal Bank of Scotland hanno ufficializzato questa mattina di aver completato la loro separazione ...

La banca olandese ABN Amro e l’istituto di credito inglese Royal Bank of Scotland hanno ufficializzato questa mattina di aver completato la loro separazione giuridica, che porterà in seguito alla formazione di due gruppi indipendenti. «Il 6 febbraio scorso, le attività di ABN Amro acquisite dallo Stato olandese sono state distinte da quelle riacquisite da parte di RBS», hanno indicato i due istituti in un comunicato congiunto.

In questo modo – riferisce l’Agence France-Presse – in seno alla holding olandese esistono ora due banche separate: The Royal Bank of Scotland NV ed una nuova entità denominata ABN Amro Bank NV, «ciascuna con una propria licenza rilasciata dalla banca centrale dei Paesi Bassi». 

Il gruppo ABN è stato acquistato nel 2007 da un consorzio formato dal colosso spagnolo Banco Santander, dalla stessa RBS e dalla belga-olandese Fortis. Nell’ottobre del 2008 il governo di Amsterdam ha nazionalizzato le attività olandesi di quest’ultima (ivi comprese quelle di ABN Amro).