Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

Plastica dalla canapa: il genio siciliano cerca fondi

“Perché se puoi sognarlo, puoi farlo” diceva Walt Disney. Ma senza scomodare i colossi creativi d’oltreoceano, basta guardare i nostri giovani del Sud, dove ...

“Perché se puoi sognarlo, puoi farlo” diceva Walt Disney. Ma senza scomodare i colossi creativi d’oltreoceano, basta guardare i nostri giovani del Sud, dove un vento di cambiamento, sostenibilità e innovazione fa ben sperare per le generazioni future. Uno dei simboli di questo fermento è Kanèsis, startup siciliana impegnata nella ricerca, nello sviluppo e nella produzione di nuovi bio compositi termoplastici di origine naturale, che lancia oggi la sua nuova campagna di crowdfunding sulla piattaforma americana Kickstarter. Kickstarter
Dopo aver sviluppato e brevettato un filamento ( HempFilament) adatto alla stampa 3D, a partire da un compound termoplastico chiamato HempBioPlastic ( HBP®) e ottenuto dal riutilizzo degli scarti di lavorazione della canapa industriale italiana, Kanèsis lancia una raccolta fondi ed offre come rewards gli H-Glasses HBP®, i primi occhiali da sole al mondo in canapa stampati in 3D, e la Pinhole Hemp Camera (PHC) disegnata e prodotta per Kanèsis dalla Compagnie Imago. Saranno disponibili all’acquisto anche le bobine di filamento che si adattano perfettamente alle stampanti di nuova generazione. hempbioplastic
I fondi raccolti da Kanèsis saranno impiegati per sviluppare nuovi bio compositi ottenuti da eccedenze agricole e per l’acquisto di nuovi macchinari utili ad implementare il processo produttivo.

@lamarty_twi