Sommerso, corruzione e paradisi fiscali: l’economia illegale affonda l’Italia

Ogni anno in Italia abbiamo 120 miliardi di euro di evasione fiscale, 60 miliardi di corruzione e 350 miliardi di economia sommersa.

Di Redazione


Ogni anno in Italia abbiamo 120 miliardi di euro di evasione fiscale, 60 miliardi di corruzione e 350 miliardi di economia sommersa, pari ormai a quasi il 20% della ricchezza nazionale. Altri 500 miliardi “riposano” nei paradisi fiscali, sottratti a ogni forma di tassazione.

I conti sono presto fatti: «Sessanta miliardi di corruzione e 120 di evasione fanno 180 miliardi l’anno. In 10 anni sarebbero 1.800 miliardi: esattamente quanto l’intero stock del debito pubblico. Si potrebbe azzerar lo e vivere felici».

L’autrice Nunzia Penelope,  raccoglie e classifica tutte le forme d’illegalità economica, che affogano il Belpaese.
Una cifra spaventosa sottratta allo Stato, mentre gli italiani devono subire tagli alla sanità, all’istruzione, alle pensioni, ai servizi essenziali.

Se questa situazione fosse risolta toglierebbe l’Italia dallo stallo economico, metterebbe in pari bilanci da sempre in rosso, ridarebbe ossigeno alla produttività e agli investimenti.

Buona lettura.

Ricordiamo che questo è un estratto dal mensile in edicola. Abbonandoti o acquistandolo troverai tutti gli altri contributi proposti nella rubrica Economia e finanza in libreria” curata da Michele Mancino .

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile