Finanza etica

Terrafutura, nuove alleanze per un futuro sostenibile

«Da soli gli ecologisti non possono salvare l’ambiente, né i contadini l’agricoltura, né i sindacati i diritti dei lavoratori...

Di Redazione


«Da soli gli ecologisti non
possono salvare l’ambiente, né i contadini l’agricoltura, né i
sindacati i diritti dei lavoratori, né le imprese responsabili
l’industria, né i dipendenti pubblici i servizi, né
gli insegnanti la scuola, né i cittadini attivi i diritti di tutti, e
così via. Solo alleandosi è possibile vincere le battaglie “globali” e
i loro riflessi locali che altrimenti sembrano impossibili».
Da tempo lo sostiene Susan George, intellettuale di riferimento del
movimento altermondialista: solo un’alleanza duratura tra le varie
componenti della società può portare a risultati significativi.
L’appello è stato accolto in pieno da Terra Futura: dopo la riflessione
sul tema del lavoro (2007), quest’anno la “Mostra convegno
internazionale delle buone pratiche di sostenibilità” (a Firenze dal 23
al 25 maggio) si concentra su come instaurare e rendere concrete
alleanze trasversali e durature tra le diverse realtà che vi
partecipano: istituzioni, sindacati, imprenditori e società civile.

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile