Ambiente

Wall Street abbandona il carbone?

Le grandi banche globali sarebbero pronte a tagliare progressivamente i fondi all’industria del carbone sotto la spinta, tra le altre cose, delle campagne di ...

Di Matteo Cavallito
Di U.S. Fish and Wildlife Service [Public domain], attraverso Wikimedia Commons
Di U.S. Fish and Wildlife Service [Public domain],   attraverso Wikimedia Commons
Di U.S. Fish and Wildlife Service [Public domain], attraverso Wikimedia Commons

Le grandi banche globali sarebbero pronte a tagliare progressivamente i fondi all’industria del carbone sotto la spinta, tra le altre cose, delle campagne di disinvestimento promosse dagli attivisti. Lo segnala CNN Money. Particolarmente significativi, la scorsa settimana, gli annunci di due pesi massimi come Morgan Stanley e Wells Fargo che, in corrispondenza con l’avvio dei lavori della COP 21 di Parigi, hanno fatto sapere di non essere più disposte a finanziare le compagnie attive nel cosiddetto mountaintop removal, la controversa tecnica da tempo nel mirino degli ambientalisti. . La decisione delle due banche si allinea alle svolte già rese note a inizio anno da Bank of America e Citigroup.

È presto, ovviamente, per parlare di abbandono definitivo del settore. Ma il ridimensionamento della presenza della finanza nell’industria del carbone, in ogni caso, appare piuttosto rilevante. Dietro alle decisioni prese, in ogni caso, non sembra esserci soltanto la sensibilità ambientale. Il mercato del carbone, nota infatti CNN Money, è attraversato da tempo da una forte crisi già tradottasi in un calo del prezzo su cui incidono le aspettative di una contrazione della domanda nei prossimi anni. Dal 2011 a oggi, ricorda ancora l’emittente americana, il Dow Jones U.S. Coal Index, l’indice di riferimento dei titoli azionari del settore, ha perso il 95% del suo valore mentre alcune grandi compagnie del comparto – come Alpha Natural Resources, Walter Energy e Patriot Coal andJames River Coal – hanno già dichiarato bancarotta.

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile