Non con i miei soldi!

Il sistema finanziario usa il nostro denaro per progetti che devastano l’ambiente o per speculare sul destino di interi Paesi. 
È il momento di dire basta! Informiamoci e cambiamo insieme la finanza.

“Non con i miei soldi!” ha l’obiettivo di fornire a tutti, risparmiatori 
e cittadini, gli strumenti per non essere più complici del sistema finanziario.

La finanza globale infatti – a più di 10 anni dalla crisi – non è cambiata molto: è un sistema ipertrofico, poco efficiente, insostenibile, che somiglia a un casinò in cui pochissime persone si arricchiscono, scommettendo sul fallimento di interi Paesi, investendo in progetti nocivi per l’ambiente oppure speculando sul cibo, fino all’esplosione della prossima “bolla”. Ma quel che è peggio è che lo fanno con i nostri soldi!

Non con i miei soldi! Manuale di autodifesa ed educazione critica alla finanza è un libro, ma è anche una “scuola”, che parte dall’ABC finanziario, spiega con chiarezza i fondamentali della finanza e -tra un’ora di speculazione e una gita nei paradisi fiscali- arriva al master in Finanza Etica. Sì, perché tutti possiamo investire 
i nostri soldi in progetti a favore delle persone e dell’ambiente.

Le “lezioni” sono a cura di Andrea Baranes, vice presidente di Banca Etica, Ugo Biggeri, presidente di Etica SGR, Andrea Tracanzan, Responsabile Dipartimento Proposta di Finanza Etica, Claudia Vago, project manager di Valori.it e Domenico Villano, sociologo.

Compra la tua copia sul sito di Altreconomia.

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile