Finanza etica

Tecnici argentini in Grecia per prepararsi al ritorno alla dracma

La grande finanza si prepara all'eventuale tsunami dell'uscita di Atene dall'euro: American International Group (AIG) invia lo staff argentino in Grecia, "provato" nel default di ...

Di Andrea Di Stefano


Il livello di rischio raggiunto dalla crisi greca trova un pericoloso riscontro nella decisione dell’ American International Group (AIG), una delle più grandi compagnie di assicurazione mondiali salvata da Washington dal fallimento Lehman Brothers, di inviare lo staff argentino in Grecia. Peter Hancock, uno dei principali dirigenti di Aig, ha annunciato che "la squadra argentina sta già lavorando con il team di Atene". Un altro alto funzionario della compagnia, Troy Clark, ha spiegato che lo staff argentino "si è trovato a gestire situazioni di estrema incertezza e fuga di capitali” dopo il default di Buenos Aires e quindi può essere di grande aiuto alla filiale di Atene "se la Grecia dovesse lasciare l’euro". Aig è la stessa compagnia assicuratrice il cui salvataggio è costato al governo degli Stati Uniti oltre 180 miliardi di dollari e un mare di polemiche perché una parte dei fondi sono stati utilizzati per rimborsare le banche che avevano sottoscritto con il gruppo assicurativo CDS (credit default swap) su Lehman Brothers.

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile