Finanza etica

Google, la Francia chiede 1, 6 miliardi di euro

Il fisco francese ha chiesto la somma eccezionale di 1, 6 miliardi di euro al colosso di internet Google, a titolo di imposte non versate. A spiegarlo, ...

Di Andrea Barolini
©Wikimedia Commons/Shrijagannatha

Il fisco francese ha chiesto la somma eccezionale di 1, 6 miliardi di euro al colosso di internet Google, a titolo di imposte non versate. A spiegarlo, riferisce l’Agence France Presse, è stata una fonte anonima che segue da vicino la questione. La stessa agenzia di stampa ha fatto sapere di aver tentato di ottenere una conferma dal ministero dell’Economia, che però non si è voluto pronunciare nel merito della somma (invocando il “segreto fiscale”). Da parte sua, inoltre, Google «non si è resa disponibile nell’immediato» per un commento.

 

©Wikimedia Commons/Shrijagannatha
©Wikimedia Commons/Shrijagannatha

 

Va detto, tuttavia, che a rendere verosimile il dato è stato in passato lo stesso ministro delle Finanze Michel Sapin. Commentando la richiesta avanzata al colosso dell’informatica dalle autorità del Regno Unito – che hanno domandato 172 milioni di euro – il membro del governo di Manuel Valls ha dichiarato che «in Francia le somme in gioco sono ben superiori». D’altra parte, la stessa amministrazione fiscale transalpina aveva fatto sapere, all’inizio di febbraio, che non era intenzionata a negoziare la cifra. E lo stesso Sapin aveva specificato: «Ciò che non desideriamo fare nel nostro Paese è creare una situazione d’eccezione, nella quale si stabilirebbe una sorta di tassazione forfettaria».

 

La cifra di 1, 6 miliardi di euro resta in qualche modo una “sorpresa”, dal momento che finora la stampa transalpina aveva ipotizzato un montante compreso tra i 500 milioni e il miliardo di euro.

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile