Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

JPMorgan, avviata una nuova inchiesta legata al caso Madoff

Gli inquirenti americani vogliono capire se e cosa la banca sapeva in riferimento ai comportamenti illeciti dell'ex finanziere, condannato a 150 anni di carcere per la ...

  Sopra i palazzi del colosso americano JPMorgan Chase si addensano nuove nubi. Secondo quanto riferito questa mattina dal New York Times, che cita una serie di fonti a conoscenza dei fatti, la banca statunitense potrebbe aver avuto un ruolo non indifferente nell’ambito della maxi-frode ordita dall’ex finanziere Bernard Madoff. Un’inchiesta, prosegue il quotidiano americano, sarebbe stata infatti avviata a livello federale per comprendere se il gruppo fosse effettivamente a conoscenza dei comportamenti illeciti dell’uomo d’affari, e avesse omesso di riferirli alle autorità giudiziarie.

La nuova indagine si affianca a numerosi altri “casi” che vedono al centro JPMorgan. C’è ad esempio l’inchiesta in corso sul caso della cosiddetta “Balena di Londra”, soprannome dato ad un intermediario della banca che avrebbe provocato perdite per 6 miliardi di dollari, lo scorso anno. Dieci giorni fa, inoltre, è stato reso pubblico un rapporto parlamentare nel quale la banca e i suoi dirigenti vengono accusati di aver truffato scientemente investitori e regolatori.