PODCAST
Ambiente

Amazzonia e deforestazione

15:06

Intervista effettuata da Radio Onda D’Urto

 

“L’Amazzonia non appartiene all’umanità, ma è un territorio sovrano del Brasile. È sbagliato affermare che l’Amazzonia fa parte del patrimonio dell’umanità». lo ha detto il presidente brasiliano Jair M. Bolsonaro che respinge le critiche sulla deforestazione e riafferma la sua posizione parlando dal palco dell’Assemblea Generale dell’Onu. «La regione amazzonica rimane virtualmente intatta, ed è la prova del fatto che siamo uno dei Paesi che più protegge l’ambiente», ha detto ancora Bolsonaro, spiegando che «durante questa stagione la siccità favorisce incendi spontanei». Quindi ha criticato la copertura dei media, che hanno mentito, a suo parere, sulla questione degli incendi.

 

Nei fatti l’amazzonia è un territorio enorme esteso tra nove paesi e abitato da 34 milioni di persone, di cui oltre tre milioni sono indigeni, appartenenti a più di 390 gruppi etnici. Un territorio ancora poco conosciuto anche se fondamentale per l’esistenza stessa della vita sul nostro pianeta, in quanto sede di più di un terzo delle riserve forestali primarie, quindi biodiversità, acqua e ossigeno.

 

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile