Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

Richard Lambert, ex lobbista, vigilerà sugli standard etici delle banche

L'ex dirigente della CBI presiederà un nuovo istituto che - affermano le banche britanniche - agirà in modo indipendente. La sua creazione era stata chiesta ...

  L’ex capo del gruppo lobbistico inglese CBI, Sir Richard Lambert, sarà a capo di un nuovo organismo che si occuperà di monitorare gli standard etici dell’industria bancaria britannica. Richards è stato nominato dalle stesse banche, ma – assicurano – avrà modo di agire in modo slegato dalle lobby.

La creazione del nuovo istituto era stata raccomandata da un rapporto della Commissione parlamentare sugli Standard bancari dello scorso mese di giugno. Suo compito sarà quello di confrontarsi con governo, regolatori, banche e gruppi di consumatori, secondo quanto specificato da un comunicato congiunto di Barclays, HSBC, Lloyds, Royal Bank of Scotland e Standard Chartered. «Il nuovo organismo sarà indipendente dalle banche e coprirà tutti i settori dell’industria finanziaria», ha confermato Lambert.

La reputazione delle banche è stata fortemente intaccata da una serie di scandali, a cominciare da quelli sulla manipolazione del Libor e quello sulle protezioni assicurative obbligatorie imposte ai cittadini inglesi.