Esclusione finanziaria

e-sclu-sio-ne fi-nan-zia-ria

L’esclusione finanziaria può essere definita come l’impossibilità per alcuni soggetti di accedere a servizi finanziari basilari

L’esclusione finanziaria, in un’accezione molto generica, può essere definita come l’impossibilità o la riluttanza per alcuni soggetti – individui o imprese – di accedere a servizi finanziari basilari, quali conti correnti e di deposito, prestiti, servizi assicurativi e di pagamento.

Fonte: Inclusione finanziaria le iniziative del G20 e il ruolo della Banca d’Italia, Bankitalia, 2011

La Libra, Facebook e il resto

Cos'è la Libra, la moneta elettronica che Facebook e soci vogliono lanciare nel 2020, quali problemi pone e perché, fortunatamente occorrerà aspettare per vederla in funzione

Vincenzo Comito