Quanto è etica la tua banca? La guida di Fair Finance Germania è online

È nato il primo portale che valuta gli impegni sociali e ambientali delle banche tedesche a cura di una coalizione di organizzazioni non governative che fornisce, ...

È nato il primo portale che valuta gli impegni sociali e ambientali delle banche tedesche a cura di una coalizione di organizzazioni non governative che fornisce, per la prima volta, metodi chiari e condivisi per valutare l’eticità degli istituti finanziari.
La richiesta da parte del pubblico di maggiore responsabilità sociale da parte delle loro banche è in crescita: circa il 60% dei tedeschi cambierebbe la propria banca se questa speculasse sui prezzi del cibo o investisse in produzione di armi.
La guida fornisce una valutazione di otto banche effettuata analizzando oltre 240 criteri.
«I clienti delle banche hanno il diritto di conoscere le linee guida applicate dalle banche e a quali aziende la banca fornisce sostegno finanziario; e questo vale anche per le pensioni private», dice Thomas Küchenmeister, amministratore delegato di Facing Finance, l’organizzazione che coordina la Fair Finance Guide Germany. «Le banche svolgono un ruolo centrale nella trasformazione verso un’economia più sostenibile. Per questo motivo, criteri sociali e ambientali devono essere parte integrante del loro modello di business. Se le banche non sono disposte a implementare questi standard da sole, prima o poi i loro clienti forzeranno la mano – e cerchiamo di attivare questo processo».
Il risultato dell’indagine: GLS Bank e Triodos Bank sono le prime in classifica, mentre Pax-Bank registra il punteggio più basso. «Le linee guida pubbliche di Pax-Bank sono state finora considerate in gran parte vaghe e indeterminate. Inoltre, la Pax-Bank è stata l’unica banca a non voler instaurare un dialogo costruttivo sui risultati della valutazione» si rammarica Mario Dziamski di Rank a Brand.
Le banche private commerciali, banche pubbliche, così come le istituzioni cooperative, hanno, in varia misura, enormi deficit in termini di attuazione e trasparenza delle linee guida sociali e ambientali per i settori sensibili e controversi, ad esempio, l’estrazione e la produzione di energia. «La nostra indagine mostra che la Deutsche Bank, Commerzbank e DZ Bank investono o finanziano società controverse, nonostante si siano dotate di linee guida che lo vietano», critica Sarah Guhr di Facing Finance.
La Fair Finance Guide Germany fa parte della rete Fair Finance Guide International fondata da Oxfam Novib e finanziata dall’agenzia di sviluppo svedese Sida. Attualmente, il progetto esiste in 8 paesi con quasi 40 organizzazioni per i diritti umani, sindacati, gruppi ambientalisti e gruppi per i diritti dei consumatori che lavorano insieme.