Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

Usa, sospesi i benefici commerciali per il Bangladesh

Gli Usa sospenderanno i benefici commerciali per i beni importati dal Bangladesh. Si tratta di una decisione figlia della tragedia del Rana Plaza, che ha ...

Gli Usa sospenderanno i benefici commerciali per i beni importati dal Bangladesh. Si tratta di una decisione figlia della tragedia del Rana Plaza, che ha portato a un bilancio di oltre 1.100 vittime.
«Non si tratta di una decisione che l’amministrazione ha preso a cuor leggero», ha dichiarato il rappresentante per il Commercio Michael Froman nel corso di una conferenza stampa di cui dà notizia l’agenzia Bloomberg. Ma l’incidente dello scorso 24 aprile – ha aggiunto – ha messo sotto i riflettori le condizioni di sicurezza inadeguate nelle quali versano diversi grandi stabilimenti industriali nel Paese asiatico. Proprio per questo, l’amministrazione guidata da Barack Obama inizierà a dialogare con il governo del Bangladesh affinché il Paese riesca a migliorare le condizioni di lavoro e quindi a qualificarsi per i benefici commerciali, che azzerano i dazi sulle importazioni. Non è previsto comunque lo stop alle importazioni di prodotti tessili, che lo scorso anno – ha reso noto il dipartimento del Commercio Usa – hanno rappresentato il 91% di tutte le importazioni statunitensi dal Bangladesh, del valore complessivo di 4, 9 miliardi di dollari.