Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

Cibo, nel mondo sprechi per 1.000 miliardi di dollari

Ogni anno viene buttata nelle pattumiere di tutto il mondo una quantità di cibo il cui valore è pari a circa mille miliardi di dollari. I ...

©Foerster/Wikimedia Commons

Ogni anno viene buttata nelle pattumiere di tutto il mondo una quantità di cibo il cui valore è pari a circa mille miliardi di dollari. I dati sono stati indicati, riferisce l’agenzia Adnkronos, nel corso della presentazione dell’iniziativa “Alimentare la salute”, promossa dalla Fondazione Enpam, tenuta a Roma nelle scorse settimane. Si tratta, prosegue l’agenzia, di «una cifra vertiginosa, che sale a 2.600 miliardi se si considerano i costi “nascosti” legati all’acqua e all’impatto ambientale. Per restringere il campo all’Unione Europea, ogni anno si gettano 90 milioni di tonnellate di cibo e ogni giorno si sprecano 720 Kcal di cibo a persona».

 

©Foerster/Wikimedia Commons
©Foerster/Wikimedia Commons

 

In Italia, poi, «lo spreco di cibo domestico, dalla dispensa di casa al frigorifero, dai fornelli al bidone della spazzatura, vale complessivamente 8, 4 miliardi di euro all’anno, ovvero 6, 7 euro settimanali a famiglia». Ma non è tutto: questa montagna di spreco produce anche una quantità gigantesca di rifiuti: qualcosa come 30 milioni di tonnellate solamente nel nostro Paese (che da solo “vale” circa un settimo del totale dell’Unione europea).

Il tutto mentre circa 700 milioni di individui nel mondo soffrono ancora oggi la fame.