“Con i miei soldi” cambiamo la finanza azione per azione

Da oltre un anno diciamo “Non con i miei soldi” a una finanza che fa della speculazione la propria essenza, che ha causato la crisi ...

Da oltre un anno diciamo “Non con i miei soldi” a una finanza che fa della speculazione la propria essenza, che ha causato la crisi che stiamo subendo senza pagarne le conseguenze. In questo blog proviamo a spiegarvi i meccanismi di funzionamento della finanza e della speculazione certi che solo l’informazione permette di compiere scelte consapevoli.
Ora Banca Etica ha dato vista a un progetto nostro gemello: si chiama “Con i miei soldi” ed è una campagna di educazione finanziaria che si propone di rendere concreti e tangibili i tanti modi in cui i cittadini-risparmiatori possono agire dal basso per contrastare la finanza speculativa che ha distorto l’economia globale negli ultimi decenni, scegliendo invece prodotti e servizi finanziari “etici”: pensati, cioè, in un’ottica di trasparenza, sostenibilità, sostegno all’economia reale e alle imprese che lavorano in settori di interesse collettivo, nel rispetto dell’ambiente e dei diritti umani.
Se volete raccontare di aver usato Banca Etica potrete inserire la vostra azione (essere diventati soci di Banca Etica; aver aperto un conto corrente; aver aumentato il numero di azioni; aver partecipato a un’iniziativa culturale, aver sottoscritto un prodotto per il risparmio dedicato a una specifica iniziativa sociale, ..) nel sito internet della campagna.
I lettori potranno votare le azioni inserite e ogni settimana all’utente che riceverà il maggiore apprezzamento verrà consegnata una vignetta realizzata da Roberto Grassilli, fondatore di Clarence e vignettista di Cuore. Un riconoscimento simbolico che genererà una galleria di immagini testimonial della finanza etica.
E usando l’hashtag #conimieisoldi potrete condividere anche su Twitter e Instagram le vostre esperienze di uso responsabile del denaro partecipando a pieno titolo all’iniziativa di testimonianza collettiva.