Deutsche Bank ha ricevuto un trattamento speciale durante gli ultimi stress test

Deutsche Bank ha beneficiato di una concessione speciale concordata da parte della Banca centrale europea, un trattamento speciale durante gli stress test estivi che promettevano ...

Deutsche Bank ha beneficiato di una concessione speciale concordata da parte della Banca centrale europea, un trattamento speciale durante gli stress test estivi che promettevano di ripristinare la fiducia nelle banche europee valutando tutte le loro finanze nello stesso modo. Il più grande istituto di credito tedesco, che ha visto il prezzo delle proprie azioni crollare del 22% nelle ultime settimane per i timori che possa dover affrontare una multa dagli Stati Uniti fino a 14 miliardi di dollari, ha usato i risultati degli stress test di luglio come prova della propria solidità finanziaria.
Ma il Financial Times ci fa sapere che i risultati della Deutsche Bank dipendono da uno speciale accordo con il supervisore, la Banca Centrale Europa.
I risultati di Deutsche includono i 4 miliardi di dollari di proventi derivati dalla cessione della sua quota nel finanziatore cinese Hua Xia, anche se l’accordo non era stato fatto entro la fine del 2015, la scadenza ufficiale per le transazioni da includere.
La vendita di Hua Xia ha raggiunto l’accordo a dicembre 2015, ma non è ancora stata completata e ora potrebbe subire un ritardo a causa di una mancata deadline il mese scorso, anche se la banca si mostra ottimista sul fatto che sarà conclusa entro la fine dell’anno.
 
stress_testluglio
 
 
 
«Questo [trattamento di Deutsche] è sconcertante», ha dichiarato Chris Wheeler, analista di Atlantic Equities, «Ora inevitabilmente gli osservatori di mercato saranno sospettosi e avranno qualche preoccupazione circa la veridicità dei risultati».
Nicolas Véron di Bruegel, il think-tank di Bruxelles, ha sottolineato che è importante che la BCE e l’Autorità bancaria europea, che ha curato i test, possano «spiegare e difendere le proprie scelte metodologiche», soprattutto in considerazione dell’attenzione del mercato su Deutsche. «Le metodologie di stress test devono essere applicate in modo uniforme e senza alcun trattamento speciale», ha aggiunto. «Questo, naturalmente, vale anche per le banche che sono di importanza sistemica, come la Deutsche Bank».
Per ora nessun commento arriva né dalla BCE né da Deutsche Bank.
Fonte: Financial Times