Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

Eolico, è cinese il primo fabbricante mondiale di turbine

È l’azienda cinese Xinjiang Goldwind S&T ad essere risultata il più grande fabbricante di turbine eoliche del mondo nel 2015. La società ha ricevuto ...

©Tony HG/Wikimedia Commons

È l’azienda cinese Xinjiang Goldwind S&T ad essere risultata il più grande fabbricante di turbine eoliche del mondo nel 2015. La società ha ricevuto infatti ordinativi per un totale pari a 7, 8 gigawatt, il che le ha consentito di scavalcare la danese Vestas e l’americana General Electric. Quest’ultima aveva mantenuto il primo posto fino all’anno precedente.

 

©Tony HG/Wikimedia Commons
©Tony HG/Wikimedia Commons

 

A stilare la classifica dei maggiori produttori di sistemi eolici è stato uno studio pubblicato questa mattina su Bloomberg New Energy Finance (Bnef), secondo il quale nella top 10 dei fabbricanti di turbine sono presenti anche altri tre gruppi europei (Siemens, Gamesa e Enercon) così come altri quattro cinesi: Guodian, MingYang, Envision e CSIC. Il che significa che tra le prime dieci imprese del mondo, la metà arriva dal colosso asiatico, fatto che Amy Grace, direttrice di Bnef, ritiene «non sorprendente» visto l’andamento dei mercati negli ultimi anni.

 

Per quanto riguarda in particolare l’eolico offshore in mare, tuttavia, è la tedesca Siemens ad aver mantenuto la leadership mondiale, superando la Adwen, impresa ispano-francese di proprietà dei gruppi Gamesa e Areva.