Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

Fukushima: nuovo stop al sistema di decontaminazione idrica

Il sistema ALPS ha subito un nuovo blocco, dopo essere stato fermo per una settimana. Il problema dell'acqua contaminata diventa di giorno in giorno più ...

 Tepco , la compagnia che gestisce la centrale di Fukushima , ha fatto sapere questa mattina che il sistema di decontaminazione dell’acqua è stato nuovamente bloccato a causa di un malfunzionamento .A causare il nuovo stop è stata una fuga di acqua.  

Si tratta di una notizia particolarmente preoccupante, dal momento che il meccanismo, denominato ALPS, era rimasto fermo per una settimana ed era stato riattivato da poche ore. Inoltre, il dispositivo ha subito arresti e problemi ripetuti negli ultimi mesi. E, in ogni caso, non può bastare a smaltire le enormi quantità di acqua utilizzata per raffreddare i reattori danneggiati, che vengono stoccate in gigantesche cisterne. Ad oggi, il quantitativo di liquido radioattivo è pari ad oltre 435 mila metri cubi

Recentemente, lo stesso direttore della centrale, Akira Ono, ha ammesso di non avere più molte carte da giocare.