L’IPCC: «Agire subito o cambiamenti irreversibili»

L'Intergovernamental Panel on Climate Change ha lanciato questa mattina in Giappone l'allarme più accorato dal 2007.

  Gli impatti del cambiamento climatico sono già presenti, e non faranno altro che aggravarsi nel prossimo futuro, se non agiremo rapidamente. Questa mattina in Giappone il nuovo allarme è stato lanciato dall’IPCC (Intergovernamental Panel on Climate Change) che nel suo quinto rapporto ha spiegato che l’insicurezza alimentare , la penuria di acqua , gli esodi delle popolazioni e il rischio di conflitti determinano un’intensificazione delle probabilità di impatti gravi, estesi ed irreversibili.  

Il documento è frutto di un lavoro immenso: ben 12 mila pubblicazioni sono state analizzate. Si tratta, in questo senso, del rapporto più completo dal 2007. Da allora, le riunioni di Copenaghen, Cancun e Durban sono state di fatto quasi inutili. Non si è riusciti infatti a trovare un accordo internazionale che obblighi a lottare ovunque contro il cambiamento climatico. 

La prossima riunione si terrà a Parigi nel 2015.