Ambiente

La siccità a livelli record minaccia milioni di persone

Nella regione di Maharashtra sono ormai 10 mila i centri abitati che soffrono per la mancanza di acqua. Imputabile ai cambiamenti climatici, ma anche alla cattiva ...

Di Andrea Barolini


  Sono milioni gli indiani nella regione occidentale di Maharashtra ad essere colpiti dalla peggiore siccità degli ultimi 40 anni. Le riserve di acqua potabile hanno raggiunto ormai livelli allarmanti, i capi di bestiame non riescono a sopravvivere, e la mancanza di irrigazione dei campi sta distruggendo i raccolti. 

Le autorità sono corse ai ripari, disponendo la circolazione tra i villaggi più colpiti di 2 mila camion-cisterna. Ma i centri abitati in crisi sono ormai più di 10 mila: secondo quanto riportato dall’agenzia AFP scarseggia anche il cibo, aumentano i casi di malattie legate alla disidratazione e alla malnutrizione, e perfino gli ospedali rischiano la chiusura a causa della mancanza di approvvigionamenti idrici sufficienti. 

In India si punta il dito contro i cambiamenti climatici, ma non solo. La corruzione dei burocrati locali è sempre più diffusa, e gran parte delle popolazione accusa gli amministratori di aver dilapidato i capitali pubblici a loro disposizione.

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile