Negli oceani 5 miliardi di pezzi di plastica

Secondo una ricerca di Plos One il peso totale degli elementi inquinanti in plastica è pari a non meno di 268 mila tonnellate.

Cinque miliardi e 250 milioni di pezzi di plastica galleggiano negli oceani di tutto il mondo. La cifra impressionante è stata rivelata da uno studio internazionale pubblicato dalla rivista scientifica Plos One, costruito sui dati relativi a ben 1.571 punti di misurazione. Una ricerca durata sei anni, e che ha comportato 24 spedizioni: si tratta del primo studio che ha monitorato i rifiuti in plastica di tutte le dimensioni a livello globale. 

Secondo i ricercatori, l’insieme di elementi di plastica presenti nei mari di tutto il mondo pesa 268.940 tonnellate. E si tratta, hanno precisato, di una stima che deve essere considerata come «minima». Di tale immensa mole, il 13% è costituito da piccoli pezzi, mentre la restante parte è rappresentata da elementi considerati grandi (lunghi più di 20 centimetri).

La maggior parte di tale «continente di plastica» è presente vicino alle coste e alle zone abitate, ma una quota non indifferente è stata rilevata anche lontano dalla terraferma: segno che le fluttuazioni marine trasportano ovunque l’inquinamento, in particolare nel caso delle microplastiche (i pezzi più grandi, invece, tendono a restare a riva).