Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

Pesticidi, verità nascoste?

Gilles-Eric Séralini, autore di un celebre studio sugli OGM, punta il dito contro gli studi sull'impatto dei pesticidi: «Sottovalutano di centinaia di volte i ...

  Già autore di uno studio a lungo termine sugli alimenti geneticamente modificati che ha fatto il giro del mondo, il biologo francese Gilles-Eric Séralini prosegue nella sua attività di denuncia . Stavolta a finire nel mirino sono i pesticidi , che secondo il ricercatore sarebbero da due a mille volte più pericolosi rispetto a quanto affermato dagli studi tradizionali.  

Insieme ad un gruppo di scienziati dell’università di Caen, Séralini ha testato per la prima volta in vitro la pericolosità dei prodotti attualmente in commercio. Normalmente, le analisi si interessano unicamente al principio attivo. Ma considerando la composizione nel suo complesso, spiegano gli autori della ricerca, «otto sui nove pesticidi oggetto della ricerca risultano, in media, centinaia di volte più tossici».

Un punto di vista già sollevato dall’Inserm (l’Istituto francese per ricerca pubblica) nella scorsa estate, quando aveva puntato il dito contro la mancanza di trasparenza da parte delle industrie proprio in riferimento alla composizione integrale dei prodotti.