Lobby

Sostieni parlamentari e funzionari UE nella resistenza contro le lobby!

Centinaia di neoeletti parlamentari europei si trovano ad affrontare, soli e indifesi, il fuoco incrociato di centinaia di lobbisti. Aiutiamoli!

Di Non con i miei soldi

Centinaia di neoeletti parlamentari europei si trovano ad affrontare, soli e indifesi, il fuoco incrociato di centinaia di lobbisti. Ne parleremo a Ferrara, ma intanto potremmo invitarli a rispondere a queste domande chiamandoli in causa su Twitter, perché si trovino meno impreparati quando qualcuno busserà alla loro porta. E’ un test facile, volete farlo insieme a noi?

«L’economia mondiale è governata da una “cupola” di poche decine di multinazionali, tra cui le 40 più potenti sono banche e società finanziarie». Chi lo ha detto?

  1. Attivisti di Occupy Wall Street
  2. Alexis Tsipras, candidato della Sinistra Europea alla presidenza della Commissione UE
  3. Autorevole e imparziale ente di ricerca svizzero – Politecnico di Zurigo

(fonte: “Caccia al Tesoro” di Nunzia Penelope – Ed. Ponte alle Grazie)
[Tweet “Aiuta un parlamentare UE a districarsi nella giungla delle lobby #salvaunparlamentareUE”]

I “derivati” finanziari capaci di destabilizzare i mercati mondiali e gestiti da 10 grandi banche sono pari a:

  1. 2 volte il PIL mondiale
  2. 6 volte il PIL mondiale
  3. 10 volte il PIL mondiale

(fonte: “Caccia al Tesoro” di Nunzia Penelope – Ed. Ponte alle Grazie)
[Tweet “Quanti di voi sanno a quanto corrispondono i derivati gestiti da 10 grandi banche? #nonconimieisoldi”]

Le nuove tecnologie a disposizione della finanza permettono di comprare e vendere titoli sui mercati a velocità elevatissime. Questo rende molto difficili i controlli e più facili gli attacchi speculativi. A che velocità si possono eseguire gli ordini?

  1. 600 milioni di operazioni finanziarie per millisecondo
  2. 600 milioni di operazioni finanziarie per secondo
  3. 600 milioni di operazioni finanziarie per minuto

(fonte: “Caccia al Tesoro” di Nunzia Penelope – Ed. Ponte alle Grazie)

Tra il 2011 e il 2012 un gruppo di soggetti ha acquistato ingenti quantità del debito pubblico USA, passando dal 7° al 4° posto nella lista dei creditori di Obama. Chi sono questi soggetti?

  1. Cittadini e imprese USA e UE
  2. Fondi Pensione
  3. Centri finanziari con sede nei paradisi fiscali dei Caraibi

(fonte: “Caccia al Tesoro” di Nunzia Penelope – Ed. Ponte alle Grazie)
[Tweet “E tu, quanto sai di finanza? #nonconimieisoldi”]

Recentemente il Parlamento Europeo ha discusso una direttiva per regolamentare hedge funds e private equity. Su 1700 emendamenti, 900 sono stati presentanti da:

  1. Esponenti del PSE che si erano consultati con associazioni di tutela dei consumatori
  2. Esponenti dei PPE che si erano consultati con premi Nobel per l’Economia
  3. Lobbisti del mondo finanziario

(fonte: È a Bruxelles la lobby più potente del mondo – di Andrea Baranes per Sbilanciamoci.info)
[Tweet “Aiuta un parlamentare UE a liberarsi dallo stress delle lobby #salvaunparlamentareUE”]

Dal 2010 decine di parlamentari europei di diversi schieramenti denunciano che c’è un “pericolo per la democrazia” in Europa. Si riferiscono a:

  1. Il rafforzarsi della minaccia del terrorismo islamico
  2. L’intensificarsi degli sbarchi di cittadini extracomunitari in fuga da guerre e povertà
  3. L’intensificarsi della attività di lobby dell’industria della finanza in assenza di voci che esprimano altri punti di vista?

(fonte: È a Bruxelles la lobby più potente del mondo – di Andrea Baranes per Sbilanciamoci.info)

[Tweet “Aiuta un parlamentare UE a riscattarsi dal peso delle lobby #salvaunparlamentareUE”]

Le istituzioni europee vogliono essere vicine ai cittadini. E prima di prendere decisioni ascoltano la società civile e le imprese coinvolte. Quanti lobbisti della finanza, quante organizzazioni della società civile e quanti sindacati ha incontrato la Commissione UE a partire dallo scoppio della crisi finanziaria?

  1. 1.900 incontri le lobby della finanza; 184 con organizzazioni della società civile e sindacati
  2. 500 incontri con le lobby della finanza e 250 con organizzazioni della società civile e sindacati
  3. 300 incontri con le lobby della finanza e 300 con organizzazioni della società civile e sindacati

(fonte: È a Bruxelles la lobby più potente del mondo – di Andrea Baranes per Sbilanciamoci.info)

La BCE ha promosso uno “stakeholder group” per ascoltare i portatori di interesse prima di prendere le sue decisioni. Da quali portatori di interesse è costituito il gruppo?

  1. 95 membri provenienti dal settore finanziario e 0 membri espressione di società civile, ONG e sindacati
  2. 50 membri espressione del settore finanziario e 50 espressione di società civile e sindacati
  3. 80 membri espressione dell’industria finanziaria e 20 membri espressione di società civile e sindacati.

(fonte: È a Bruxelles la lobby più potente del mondo – di Andrea Baranes per Sbilanciamoci.info)

[Tweet “I parlamentari UE vorrebbero ascoltare te, non le lobby: fatti sentire! #salvaunparlamentareUE”]

Il nuovo commissario della direzione generale della Commissione UE per la stabilità e i servizi finanziari è:

  1. Un premio Nobel per l’Economia
  2. Un ex ministro delle finanze britannico
  3. Un esperto lobbista che negli scorsi anni è stato a libro paga di tutti quegli interessi finanziari che adesso sarà chiamato a regolamentare?

(fonte: Hill: un lobbista nella nuova commissione Juncker)

TELEFONO AMICO PER PARLAMENTARI E FUNZIONARI UE

Parlamentari e funzionari UE sono a rischio: un esercito di lobbisti dell’industria finanziaria ogni giorno li bombarda di inviti, telefonate e e-mail per condizionare le loro scelte in materia di regolamentazione dei mercati finanziari. Anche tu puoi fare qualche cosa per fermare questo scempio:
[Tweet “Offri ai parlamentari UE una visione più serena della finanza! #parlamentareUEstaisereno”]

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile