Ambiente

Una città carbon free tutta nuova, vicino a Denver

Dopo Fujsawa, in Giappone, Panasonic Enterprise Solutions ci riprova con Peña Station Next, nello stato americano del Colorado: è infatti questo il nome di un ...

Di Corrado Fontana
foto delle case con pannelli solari di Fujisawa, la smart city di Panasonic in Giappone
rendering delle case con pannelli solari di Fujisawa, la smart city di Panasonic in Giappone

Dopo Fujsawa, in Giappone, Panasonic Enterprise Solutions ci riprova con Peña Station Next, nello stato americano del Colorado: è infatti questo il nome di un progetto appena avviato per la costruzione da zero di una piccola città libera dalle fonti fossili di energia (carbon free).

Affidandosi a energia solare, batterie agli ioni di litio di grandissime dimensioni e schemi di efficienza energetica, la città intitolata a un benemerito sindaco di Denver del passato (Federico Peña, appunto) sorgerà nei pressi dell’aeroporto proponendosi come modello di smart city proiettando ulteriormente il gruppo industriale giapponese nello sviluppo di questi sistemi tecnologici.

La realizzazione della cittadina,  sostenuta dalla diminuzione del costo dell’energia solare e da previsioni di un abbattimento anche di quello per l’immagazzinamento dell’energia elettrica, sarà sostenuta dal contributo finanziario della città e della contea di Denver, dalla collaborazione con Xcel Energy Inc., la società di servizi energetici locale, e dalla consulenza del National Renewable Energy Laboratory, che è parte del Dipartimento dell’Energia americano.

Il modello cui ispirarsi è, naturalmente, l’esperienza già operativa di Fujisawa, collocata in un sobborgo di Tokyo, inaugurata tre anni fa e capace di tagliare le emissioni di CO2 del 70%, generando un aumento di valore immobiliare delle proprietà intorno al 25%.

 

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile