Accordo di Parigi

Accordo di Parigi

L’Accordo di Parigi è un documento d’intesa tra le nazioni facenti parte dell’UNFCCC che è stato raggiunto nel 2015 al termine della Cop21.

L’Accordo di Parigi è un documento d’intesa tra le nazioni facenti parte dell’UNFCCC, la Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti climatici, che è stato raggiunto nel dicembre del 2015 al termine della Cop21. Si tratta del documento-chiave per la lotta al riscaldamento climatico dovuto al cosiddetto “effetto serra”. Secondo l’Accordo, infatti, è necessario limitare la crescita della temperatura media globale – sulla superficie delle terre emerse e degli oceani – ad un massimo di 2 gradi centigradi, entro la fine del secolo, rispetto ai livelli pre-industriali. Rimanendo, sottolinea, lo stesso documento, il più possibile vicini agli 1,5 gradi.

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile