Ambiente

M’illumino di meno, 23 febbraio a luci spente

Pochi giorni a "M'illumino di meno", l'iniziativa della trasmissione di Radio2 Caterpillar che il prossimo 23 febbraio invita alla sostenibilità.

Di Corrado Fontana
M'illumino di meno 2018, Caterpillar, Radio Due

Mancano pochi giorni a M’illumino di meno, l’iniziativa della trasmissione di Radio2 Caterpillar che il prossimo 23 febbraio chiederà a tutti, singoli cittadini, imprese, scuole, enti pubblici… di spegnere le luci, andare al lavoro a piedi, cucinare a basso impatto ambientale, e di diffondere il messaggio di un uso consapevole e responsabile dell’energia e delle risorse naturali.

Quest’anno M’illumino di meno festeggia il compleanno del Protocollo di Kyoto, ovvero il primo concreto e strutturato tentativo internazionale condiviso di contrastare le cause e gli effetti dei cambiamenti climatici sul Pianeta.

Nata nel 2005 e diventata campagna nazionale di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità, M’illumino di meno spegne ogni anno piazze e monumenti in Italia – dalla Torre di Pisa al Colosseo all’Arena di Verona -, palazzi simbolo – Quirinale, Senato e Camera – e tante case dei cittadini. E nelle varie edizioni ha coinvolto altri Paesi, oscurando la Torre Eiffel, il Foreign Office e la Ruota del Prater di Vienna.

Ugo Biggeri con Massimo Cirri e Marta Zambotti a Caterpillar, Radio Due

L’edizione 2018 ha già raccolto tantissime adesioni, tra cui quella di Banca Etica, fedele all’iniziativa già nel 2005 e ora attiva collaboratrice di Caterpillar attraverso il “corso di educazione finanziaria” tenuto in trasmissione dal suo presidente Ugo Biggeri con la rubrica I soldi danno la felicità.

Ed ecco il decalogo di M’illumino di Meno

  1. spegnere le luci quando non servono.
    2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
    3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
    4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
    5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
    6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
    7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
    8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
    9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
    10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

E visto che anche M’illumino di meno è ambasciatrice degli “stili di vita sostenibili”, vi ricordiamo che Fa’ la cosa giusta! 2018 non è poi così lontana…

Iscriviti alla newsletter

Il meglio delle notizie di finanza etica ed economia sostenibile