Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa e potrebbe contenere dati o informazioni relative a fonti/reference dell'epoca, che nel corso degli anni potrebbero essere state riviste/corrette/aggiornate.

Shale gas, si riaccende la polemica in Francia

Il ministro degli Esteri francese si allinea al collega responsabile del Risanamento economico, chiedendo nuove ricerche per trovare metodi più ecologici rispetto alla fratturazione idraulica. ...

  Il ministro degli Affari esteri del governo di Parigi, Laurent Fabius , ha dichiarato questa mattina all’emittente RTL che a suo avviso occorre avviare nuove ricerche sul gas da scisto, al fine di trovare una nuova tecnica, più ecologica, per sfruttare la fonte di energia.  

«La mia posizione è semplice – ha dichiarato -. Il sistema attuale di fratturazione idraulica è pericoloso per l’ambiente. Perciò, occorre evitarlo. Al contrario, che si facciano delle ricerche per sapere se esiste una possibilità alternativa mi sembra normale». Una posizione che fa eco a quella manifestata pochi giorni fa da un altro ministro francese, Arnaud Montebourg, responsabile del Risanamento produttivo, che ha annunciato di voler presentare un rapporto che illustrerebbe una tecnica sperimentale “pulita”. 

Lo studio resta però segreto fino alle elezioni, perché gli alleati di governo, i Verdi, hanno già fatto sapere di essere contrari. In gioco c’è la tenuta dell’esecutivo guidato da Ayrault.